Libri

Antonino Pierozzi, un santo domenicano nella Firenze del Quattrocento

Antonino Pierozzi copertina

Antonino Pierozzi, noto anche come Sant’Antonino da Firenze, è una figura religiosa di straordinario spessore. Arcivescovo della sua città dal 1446 al 1459, è ancora oggi celebrato con una messa solenne che si tiene ogni anno.
Unendo il racconto storico alla drammatizzazione degli episodi più significativi, gli autori ricostruiscono la vita del Santo facendo emergere i diversi aspetti della sua persona – il teologo morale, lo storico, l’uomo di carità – ed esaltando quelle opere che lo rendono ai nostri occhi un indiscusso maestro della modernità.

Dov'è Tuo Fratello? Ebraismo, Cristianesimo e Islam in dialogo

Dov'è tuo fratello? copertina

In questo tempo così complesso, dove l’aspirazione alla fraternità e alla pace si scontra con una sorta di terza guerra mondiale combattuta a pezzi, come ha indicato papa Francesco nella sua visita a Sarajevo, i contributi di questo volume indagano sul bisogno condiviso di fraternità nelle tre grandi religioni monoteiste per una pace duratura nel mondo.

Rav Joseph Levi, rabbino capo di Firenze, Izzedin Elzir, imam di Firenze e presidente U.C.O.I.I. (Unione comunità islamiche d’Italia), e il prof. Silvio Calzolari, docente di storia delle religioni presso l’Istituto superiore di scienze religiose di Firenze, rispondono alle domande essenziali per la convivenza: Che significato ha la parola “fraternità” per un ebreo, un cristiano, un musulmano?

Silvio Calzolari - Il Dio incatenato

Il Dio incatenato copertina

Storie di Santi e Immortali Taoisti nel Giappone dell’epoca Heian

Lo Honcho Shinsen Den è una raccolta di agiografie legate al soprannaturale e al magico mondo degli eremiti taoisti giapponesi, scritta, secondo la tradizione, nel corso del XII secolo da Ōe no Masafusa (1041-1111). “Honchō” è sinonimo di Giappone; con i termini di “Shinsen” e quello più comune di “Sennin” si designavano, nel linguaggio della religiosità popolare sino-giapponese, quegli uomini che, grazie a una ascesi particolare, a tecniche dietologiche taoiste, a speciali esercizi respiratori e a pratiche simili a quelle dello yoga indiano, riuscivano a conseguire facoltà ritenute soprannaturali, e addirittura, si favoleggiava, l’immortalità.

Subscribe to RSS - Libri