Cosa è la sincronicità

Sabato 28 marzo 2014 ore 9.00 -13.00

Ospedale San Giovanni di Dio – Aula Muntoni
Via di Torre Galli, 3 - Firenze

9.00Saluto del Direttore Generale ASFPaolo Morello
9.15IntroduzionePaolo Scarsella
9.30La via mistica del taoSilvio Calzolari
10.00Mindful runningMatteo Consalvo
10.30La mindfulness psicosomaticaNitamo Montecucco
11.00Il cervello quanticoMarco Pettini
11.30Mindfulness e nutrizioneAnnalisa Olivott
12.00Coscienza e anestesia delle pianteStefano Mancuso
12.30L’armonia del taoFranco Cracolici
13.00Conclusioni 

Silvio Calzolari, Orientalista e storico delle religioni, ha condotto ricerche in Giappone sul Taoismo ed il Buddhismo esoterico Shingon-Mikkyo. Allievo e collaboratore di Fosco Maraini, presso l’Università di Firenze, dove per alcuni anni ha insegnato Lingua e Letteratura Giapponese. Dal 1989 collabora con l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Firenze, dove ha insegnato Fenomenologia della Religione e, ora, Storia delle Religioni Orientali. Collabora con la Facoltà Teologica dell’Italia Centrale.

Matteo Consalvo, Medico Chirurgo, Direttore della U.O. Radiologia dell’Ospedale Santa Maria Annunziata dell’Azienda Sanitaria di Firenze. Esperto di Imaging morfologica e funzionale in MRI, Consigliere del Comitato Scientifico della Sezione Mezzi di Contrasto della SIRM, Società Italiana di Radiologia Medica.

Franco Cracolici, Direttore della Scuola di Agopuntura Tradizionale della Città di Firenze. Vice Presidente SIA (Società Italiana Agopuntura) è anche ideatore e fondatore dell’Associazione culturale “La Compagnia del Tao” (a cui hanno aderito filosofi, sinologi, medici, architetti, musicisti di chiara fama), finalizzata allo studio e all’insegnamento ed alla promozione della filosofia, psicologia, medicina, arti e discipline della cultura antica cinese che integrano le conoscenze della moderna ricerca scientifica in tutti i campi del sapere.

Stefano Mancuso, Professore associato presso la Facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Firenze e accademico ordinario dell'Accademia dei Georgofili dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiolo­gia Vegetale (LINV) ed è membro fondatore della International Society for Plant Signaling & Behavior. Ha al suo attivo numerosi volu­mi e più di 250 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali. Per la casa Editrice Giunti di Firenze ha pubblicato “Verde brillante”

Nitamo Federico, Montecucco Medico Chirurgo, esperto in medicina psicosomatica e ricercatore in neuropsicologia degli stati di coscienza e della meditazione, ha coperto il ruolo di Responsabile del Centro Internazionale di Medicina Olistica del Villaggio Globale di Bagni di Lucca, è fra i fondatori della medicina olistica in Italia. Da oltre vent'anni tiene corsi per lo sviluppo del potenziale umano, di medicina olistica, psicosomatica e meditazione in Italia e in Svizzera. Inventore dell'elettroencefalografo Brain Olotester.

Annalisa Olivotti, Laureata in Scienze Biologiche, Specializzata in Patologia Generale. Si occupa oggi di problematiche relative all’alimentazione ed in particolare di Nutrigenetica e Nutrigenomica e Reazioni Avverse agli Alimenti. Responsabile dell’organizzazione del corso di perfezionamento “Le basi molecolari della nutrizione: Nutrigenetica, Nutrigenomica e Alimenti funzionali” organizzato dal Dipartimento di Biochimica dell’Università degli Studi di Firenze.

Marco Pettini, Professore di Fisica Teorica presso il Dipartimento di Fisica dell’Università Aix-Marsiglia. Direttore del Nonlinear Dynamics Team, ha pubblicato “Geometry and Topology in Hamiltonian Dynamics and Statistical Mechanics”, Springer, NY (2007) e più di 90 lavori su riviste scientifiche. Ha formulato un nuovo approccio teorico alla teoria del caos Hamiltoniano.

Paolo Scarsella, Coordinatore del Centro Multidisciplinare di Terapia del Dolore dell’ASF, specialista in Anestesia e Rianimazione, Agopuntore. Allievo del Professor Paolo Procacci, uno dei padri della Medicina del Dolore a livello internazionale.

La partecipazione al Simposio è gratuita, ma l’iscrizione è obbligatoria, mediante richiesta all’indirizzo di posta elettronica algologia.iot@asf.toscana.it. Per l’ingresso occorrerà esibire la mail di accettazione.